Dal G.F. alla F., l’erotismo per ridere del super-format

Quando ho iniziato questa rubrica, qualche anno fa, il Grande Fratello era alle prime edizioni e nel gran clamore della novità fioccavano le dispute degli intellettuali ed imperversava la profondità degli psicologi mentre il pubblico (il Grande Pubblico) tratteneva il respiro trepidando per le uscite di scena dei protagonisti ma anche per la sensazione di vivere un cambiamento epocale nello spettacolo, nella vita della società, nella rappresentazione che l’umanità ha di se stessa (alé…)

In più fioccavano i siti di satira. Come tutte le volte che è in gioco qualcosa di grosso. Nel botto delle prime edizioni ci stava che qualcuno si prendesse la briga di prendere in giro il super-format della Endemol che ha rivoluzionato il modo di fare TV. Internet era piena di parodie. Erano nati il grande budello, il grande randello, il grande pisello, il grande fardello. Clarence impazzava con la grande famigghia…poi Clarence è morto, Berlusconi è arrivato al potere e neanch’io mi sento tanto bene…

Ci siamo abituati. Ci siamo assuefatti. E non si può ridere, con adeguato sarcasmo, di ciò che non emoziona più. Il G.P. (il Grande Pubblico) continua a premiare la trasmissione con gli ascolti, ma il popolo della rete ha abbandonato l’idea di mettere in scena la ridicola rappresentazione degli internati del giovedi sera. Ma più di tutto ha potuto l’anticorpo. Il Grande Fratello è di per sè una farsa, una variante della commedia umana vista dal basso. E’ satira-satira. Gioco di specchi. Ineffabile confusione tra realtà e finzione. Nel gioco di persone intelligenti che guardano degli imbecilli reclusi, in un gioco ripetuto alla noia, piano piano, una volta raggiunto il punto di accumulo, il flusso si inverte. E quando ti rendi conto di essere un imbecille che guarda dei furbacchioni la satira te l’han combinata loro. E tu raccogli.

L’unica parodia possibile in un tale contesto, e non vien mai a noia, è sempre lei: la pornografia. Ormai nella rete web i siti di satira del Grande Fratello sono veramente pochini, fiacchi, senza lampi. Invece la ciambella con il buco migliore è un sito sexy, che raccoglie le foto dei protagonisti catturati nei momenti più osé, momenti intimi rubati durante la trasmissione. Oltre alla sbirciata di sguincio, alla scossa di libido, c’è anche un sorriso, perché l’erotismo delle foto in questione è casalingo, sgualcito, un po’ goffo. Si ride perché li vediamo in mutande (e come per il famoso zoppo che cade si scoppia a ridere, allo stesso modo se vediamo qualcuno in mutande si ride ancora di più) ma anche perchè il loro erotismo è impacciato e distratto, un po’ da strapazzo. C’è Carolina con la cellulite, Katy in sottoveste, Ascanio sbottonato un filino… Ma soprattutto c’è lei, Barbara D’Urso, la conduttrice del programma, la G.F. del G.F., che è ancora un bel tocco di donna mentre ci sorride ammiccante dal bordo di foto professionali, posata ed impostata ben più dei suoi figliocci. Perché lei è una donna di mondo, ed ha già posato per Playboy ai bei tempi…quando c’era ancora la satira. Insomma, tira più la F. del G.F. Non c’è poi tanto di nuovo, in TV.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: