All Together now (padri!)

Sorprendente denuncia di una pattuglia di parlamentari del Partito della Libertà. Alessandra Mussolini, Gabriella Carlucci e Manuela Di Centa hanno addirittura presentato una interpellanza urgente alla Commissione Cultura (una Commissione? Sulla cultura? Interpellata dalla Mussolini?…) contro la presunta immoralità dell’ultimo spot della TIM: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=276556.

Lo spot è colpevole di presentare la protagonista, una bella ragazza che manda messaggi con il telefonino ad una serie di “capelloni” accampati in una specie di Woodstock fumante, mentre comunica la lieta novella a tutti coloro che potrebbero essere i genitori del bebè (evidentemente selezionati con poca cura). Il messaggio testuale dello spot è che grazie alla nuova tariffa si possono facilmente raggiungere centinaia di amici con gli SMS e gli MMS. Secondo le tre paladine del PdL invece, che dal testuale vanno direttamente al metatestuale: “Nella pubblicità  si evidenza chiaramente come non vi sia la certezza della paternità di un nascituro, che viene ridotto, quindi, al prodotto del gioco di una notte, che peraltro rispolvera un concetto della sessualità tipico degli anni ’70 oramai superato“.

In Italia le rivoluzioni arrivano con il passo lungo, si sa. Ed anche le critiche alle rivoluzioni. Ed anche la creatività arriva con il passo lungo: a me lo spot TIM sembra una roba un po’ così… con quel richiamo smaccato ai raduni hippie, all’America on the road, dove addirittura il poliziotto veste con la divisa dei cops a stelle strisce.

Forse i creativi di TIM volevano proteggersi grazie proprio al rimando ideologico agli anni della Love Revolution, invece di pigliare una ragazza nostrana che ne so di Rovigo, o di Torre Annunziata (ce ne sono, ce ne sono anche da noi di ragazze allegre…).

A proposito di immoralità, niente da dire invece sullo spot precedente, dov’è tutto un continuo guidare con la mano la chiusura del telefonino verso le parti basse (con ragazza-ologramma tentatrice?)

Oppure quello con il commercialista un po’ sfigato di fronte alla bella cliente che prende il sole in vacanza? E lui se ne rimane con l’ombrello in mano?

Rimandi sessuali?

Ma li non succedeva il patatrac…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: