Alitalia è morta. Nasce la CAI (morta pure lei)

Nel lunedi nero delle Borse Mondiali, quando a Wall Street un’ondata di panic selling ha bruciato valori mobiliari per almeno 1 trilione (1.000.000.000.000!) di dollari, a seguito della bocciatura del Piano Paulson per il salvataggio della finanza americana, la Compagnia Aerea Italiana (l’esotico nome della nuova compagine guidata da Colaninno e Soci) poteva trionfalmente annunciare l’accordo dei sindacati sul piano industriale per l’aviolinea e quindi il salvataggio dell’Alitalia.

Si potevano spargere fiumi di inchiostro per dimostrare l’irrilevanza industriale per il futuro dell’Italia e del mondo della discussione attorno a questa baracca dell’aria con sede in Via della Magliana. Prima che le contrattazioni del titolo fossero bloccate alla Borsa di Milano, l’Alitalia valeva poco piu di 600 milioni di euro (vedere il grafico in alto, che diventa un encefalogramma piatto). Un millesimo (!) del valore bruciato a Wall Street in un giorno solo.

Si potevano spargere mille parole. Ma è bastato che i due fatti (il crollo di Wall Street ed il salvataggio Alitalia) avvenissero nello stesso giorno per mettere clamorosamente in luce quando le vicende italiane (che pure occupano stampa e giornali a tutto spiano) siano diventate piccole piccole nel grande oceano dell’economia e politica mondiali.

Alitalia è morta.

E’ nata la CAI.

Chi se ne frega.

Per la cronaca nella stessa giornata sull’Isola dei Famosi veniva paracadutata Valeria Marini mentre avveniva il bailout di Giucas Casella e Flavia Vento, in crisi fisica il primo, in crisi mentale la seconda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: