L’ha detto, non l’ha detto?

Io dico che l’ha detto.

Comprate azioni di società sottovalutate che valgono metà del loro valore…“. Era la conferenza stampa di mercoledi 8 ottobre e c’erano in diretta le telecamere di Sky. Non era una cosa preparata ma una divagazione personale di Berlusconi a margine della presentazione del decreto-legge salva finanza: “…comprate azioni come Eni, Enel e…Mediaset…”.

Forse non l’ha detto ed io ho avuto un’allucinazione. Nei giorni successivi il Premier ha ancora calcato la mano sui consigli per comprare azioni che valgono 2,3,4 volte meno del loro valore ma concentrandosi stavolta solo sui nomi delle aziende para-statali dell’energia: Eni ed Enel, appunto.

Il video della conferenza stampa è oggi introvabile nella sua versione integrale. Almeno per me.

Forse non l’ha detto.

Ma sarebbe così strano, conoscendo la psicologia del Primo Ministro per il quale “L’Etat c’est Moi” (ipse dixit Luigi XIV), se l’avesse detto? In fondo Silvio deve aver particolarmente sofferto il dramma della sua famiglia la quale ha visto la propria ricchezza patrimoniale abbattersi di almeno 1,5 miliardi di Euro in soli 12 mesi (“…aziende che valgono metà del loro valore…”) ,per lo sboom delle quotazioni di Mediaset, attraverso la quota del 35% posseduta dalla Holding Fininvest, la cassaforte di famiglia.

Forse non l’ha detto.

Ma siamo almeno in due ad avere avuto questa allucinazione. Nel suo tradizionale editoriale del sabato, il direttore del settimanale finanziario Borsa & Finanza, Guido Rivolta, così scrive: “Se c’è un aspetto positivo della crisi infinita è quello di farci sentire più giovani. Per dire, Mediaset è tornata sui livelli dell’Ipo del 1995 (e forse per questo Silvio Berlusconi l’ha infilata nella sua personale buy list)…”.

Forse l’ha detto. Forse no.

Ma in ogni caso Emilio (il nostro Financial Hero) crederebbe ciecamente a quello che gli dice il suo eroe politico ed imprenditoriale, Silvio Berlusconi, e non avrebbe comunque fatto troppe distinzioni nell’investire tutto il suo capitale risparmiato in 20 anni di duro lavoro, nelle raccomandazioni d’acquisto del suo idolo, includendo il vero capolavoro industriale dell’uomo da Arcore, il suo vero gioiello (Mediaset), assieme agli ori ed i petrolii delle aziende di stato da lui oggi controllate quale capo del governo.

La Bourse c’est moi.

Annunci
Pubblicato su Contrail. Tag: , . 3 Comments »

3 Risposte to “L’ha detto, non l’ha detto?”

  1. Portfolio Emilio: week 1 (-7,2%) « Jonkind’s Says:

    […] (RSS) « Portfolio Emilio: day 1 (-3,79%) L’ha detto, non l’ha detto? […]

  2. Mi chiamo Emilio (financial hero): week 1 (-7,2%) - Macchianera Says:

    […] ed ENEL si teme un blocco alle tariffe dovuto alla crisi economica e quindi un calo dei profitti. Mediaset perde più del 15% in una sola settimana, nonostante le voci di un interessamento di Warren Buffet […]

  3. .mau. Says:

    ci sono articoli cartacei che affermano che Sìlviolo l’abbia detto. Ho lasciato i link in un commento da me.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: